La lettera del Sindaco di Terzigno

Carissimi Terzignesi,

Tra gli obiettivi primari della nostra azione di governo, assume una posizione preminente la riqualificazione del nostro territorio, sia in ordine allo sviluppo economico ma soprattutto alla salvaguardia ambientale.

È ben nota la situazione in cui è accorsa la nostra cittadina in seguito all’emergenza rifiuti del , nella quale Terzigno ha dato il contributo più gravoso, ospitando una discarica in pieno Parco Nazionale del Vesuvio;

In tale condizione il Comune di Terzigno ha deciso di aderire al progetto per la redazione del PAES, Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, ossia un documento che definisce le politiche energetiche che il Comune di Terzigno, in sinergia col comune di san Giuseppe Vesuviano e Striano, adotterà per raggiungere l’obiettivo europeo di riduzione delle emissioni di CO2 del 26% entro il 2020. Un obiettivo che sarà perseguito attraverso azioni volte a diminuire i consumi energetici della città e incrementare la produzione di energia da fonti rinnovabili.

I destinatari di tale progetto saranno soprattutto i privati, le imprese, il comparto terziario e naturalmente la pubblica amministrazione.

Questa rappresenta una delle nostre più importanti sfide indirizzata alla crescita sostenibile della nostra comunità.

Vi invito, pertanto, ad essere partecipi a questo prezioso progetto che vedrà protagonisti tutti voi cittadini di Terzigno.

Vi ringrazio di cuore,

Cari saluti

Francesco Ranieri

I progetti

Filtra per categoria:

Aderisci al Paes

news

10
nov

Passeggiata ecologica Striano

il 12 Novembre 2017 ci sarà la Ciclopedalata del Vesuvian Bikes Village. Partecipa anche tu!

10
nov

Il Programma del Vesuvian Bikes Village

Scopri il programma del Vesuvian Bikes Village dall'11 al 14 Novembre

27
ott

Vesuvian Bikes Village 2017

Dal 29 Ottobre al 14 Novembre 2017 si svolgerà il Vesuvian Bikes Village

6
lug

Occupati rinnovabili: nel mondo in 4 anni più che raddoppiati

Le fonti pulite a fine 2014 davano lavoro a 7,7 milioni di persone, il 18% in più rispetto al 2014, mostra l'ultimo rapporto IRENA. Nel 2010 gli occupati nelle rinnovabili erano 3,5 milioni e 10 anni fa erano 1,5 milioni. La Cina sempre più importante, mentre l'Europa in un anno ha perso 165mila posti di lavoro nel fotovoltaico